Sei in: Home > Corsi di insegnamento > SCIENZE PROPEDEUTICHE E BIOMEDICHE
 
 

SCIENZE PROPEDEUTICHE E BIOMEDICHE

 

Propaedeutic And Biomedical Sciences

 

Anno accademico 2017/2018

Codice attività didattica
MED3175
Docenti
Prof. Giancarlo PANZICA (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Mirella GHIRARDI (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Prof. Caterina GUIOT (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
[f007-c316] laurea i^ liv. in tecniche audioprotesiche (ab.pr.san.audioprot.) - a torino
Anno
1° anno
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
8
SSD attività didattica
BIO/09 - fisiologia
BIO/16 - anatomia umana
FIS/07 - fisica applicata (a beni culturali, ambientali, biologia e medicina)
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto ed orale
Prerequisiti
Conoscenze di base di biologia, chimica e fisica
Basic knowledge of Biology, Chemistry and Physics
 
 

Obiettivi formativi

  • ITA
  • ING

Acquisire conoscenze di base  di Fisica e di Anatomia e Fisiologia del Corpo Umano, con particolare attenzione all’Apparato Uditivo e Vestibolare e al Sistema Nervoso Centrale.

 

Risultati dell'apprendimento attesi

  • ITA
  • ING

Al termine dell’insegnamento lo studente avrà acquisito la capacità di comprendere le nozioni di base della fisica applicata ai sistemi biologici, della morfologia e della funzione degli organi del corpo umano e del loro controllo integrato

 

 

Programma

  • ITA
  • ING

Fisica applicata 1. Richiami di matematica. Le grandezze fisiche e le unità di misura. Meccanica: descrizione del moto e vettori, moti rettilinei, moti circolari, moto armonico; principi della dinamica, esempi di forze, forze elastiche ed oscillazioni; il momento meccanico, l'equilibrio dei corpi rigidi, il lavoro, l'energia meccanica, le forze conservative e le leggi di conservazione; potenza, rendimento meccanico; forze non conservative; oscillatore armonico libero e smorzato, risonanza, cavità di Helmoltz. Onde: generalità e caratteristiche, onde periodiche, intensità e legge del quadrato della distanza; fenomeni di interferenza, onde stazionarie. Fenomeni elettrici: carica elettrica, modello atomico; elettrostatica: legge di Coulomb, campo elettrico e potenziale, capacità e condensatori; conduzione elettrica: corrente e leggi di Ohm, potenza elettrica, corrente alternata; equivalente elettrico dell'assone. Magnetismo: campo magnetico generato da un file e da un solenoide, forza di Lorentz; induzione magnetica ed induttanza, onde elettromagnetiche. Meccanica dei fluidi: densità, pressione; fluidostatica: leggi di Stevino e Pascal, principio di Archimede. Termologia e gas: temperatura; leggi dei gas perfetti, gas reali, umidità; calore, il calore specifico e latente, trasmissione del calore.


Fisiologia umana (Scienze Neurofisiopatologiche) . Organizzazione funzionale del corpo umano e omeostasi. SISTEMA  NERVOSO.  Il neurone. Meccanismi di trasporto. Potenziale di membrana. Potenziale d’azione. Sinapsi chimiche e elettriche. Trasmettitori e secondi messaggeri. Il muscolo. Contrazione muscolare. Organizzazione del sistema motorio. Organizzazione del sistema sensoriale. Sensi specifici. Funzioni integrative superiori (EEG, veglia, sonno, linguaggio, memoria). Sistema nervoso autonomo.
CUORE E CIRCOLAZIONE. Funzioni dell’apparato cardiovascolare. Caratteristiche elettriche e contrattili del miocardio. Il ciclo cardiaco. ECG. Sistema arterioso e venoso. Flusso e pressione. Microcircolazione. Regolazione della circolazione. Circolazione polmonare e coronarica. SISTEMA RESPIRATORIO. Struttura e funzione del sistema respiratorio. La ventilazione polmonare. Meccanica respiratoria. Scambio polmonare di gas. Trasporto dei gas nel sangue. Regolazione del respiro. SISTEMA DIGERENTE. Funzioni dell’apparato digerente. La motilità gastrointestinale. Le secrezioni gastrointestinali. Digestione e assorbimento.
IL RENE. Funzioni del sistema renale. Filtrazione glomerulare. Processi tubulari. Controllo dell’osmolarità e del volume dei liquidi corporei e del bilancio sodico.


Anatomia umana. Terminologia anatomica. Livelli di organizzazione degli organismi. Suddivisione delle regioni corporee. Varietà morfologica: fisiologica e patologica. Definizione di organo. Classificazione degli organi. Sistema scheletrico; anatomia macroscopica e microscopica dell’osso di tipo compatto e dell’osso di tipo spugnoso; architettura funzionale dell’osso; scheletro assile e appendicolare; elementi ossei principali di cranio, colonna vertebrale, torace, cingolo toracico, arti superiori, cingolo pelvico ed arti inferiori. Sistema articolare: architettura delle diartrosi e delle strutture articolari accessorie; i complessi articolari più rappresentativi. Sistema muscolare; organizzazione del tessuto muscolare scheletrico; la muscolatura assile ed appendicolare. Sistema nervoso: introduzione dell’organizzazione anatomica ed istologica del sistema nervoso centrale. Apparato circolatorio: caratteristiche dell’anatomia di superficie e dell’organizzazione interna del cuore; il ciclo cardiaco; caratteristiche strutturali dei vasi sanguiferi; organizzazione istologica dei vasi ematici; caratterizzazione morfofunzionale di arterie, vene e capillari; circolazione cardiaca e polmonare; cenni sulla circolazione sistemica. Sistema linfatico: organizzazione generale; cenni su linfa, linfociti e risposta immunitaria; i vasi linfatici principali; circolazione linfatica;  tessuto linfoide e organizzazione morfofunzionale degli organi linfoidi. Apparato respiratorio: organizzazione morfofunzionale; anatomia funzionale delle vie aeree superiori ed inferiori; cenni sull’organizzazione di trachea, bronchi, polmoni e pleure e sulla respirazione. Sistema endocrino: strutture dotate di attività endocrina; cenni sugli ormoni e sull’organizzazione morfofunzionale degli organi dotati di funzionalità endocrina. Apparato urinario: funzionalità generale del sistema urinario e componenti anatomiche principali; i reni, le alte vie urinarie e la vescica urinaria. Apparato digerente: organizzazione istologica generale della parete del canale alimentare; il peritoneo; la cavità orale, la faringe e la deglutizione; architettura funzionale del canale alimentare; organi annessi al sistema digerente: fegato e pancreas. Sistema riproduttivo: organizzazione generale dell’apparato riproduttivo; caratteristiche anatomiche del sistema genitale maschile e femminile.

 

Modalità di insegnamento

  • ITA
  • ING

L’insegnamento comprende 3 moduli per un totale di 96 ore (8 cfu) di lezioni frontali:
Fisica applicata 1: 24 ore (2 cfu)
Anatomia umana: 36 ore (3 cfu)
Fisiologia: 36 ore (3 cfu)

 

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • ITA
  • ING

Test a quiz vero/falso , domande aperte e soluzione di semplici esercizi di fisica applicata.
Voto in trentesimi (soglia per il superamento 18/30), con media dei voti dei vari moduli per ottenere il voto finale.

 

Testi consigliati e bibliografia

  • ITA
  • ING

Martini. Fondamenti di anatomia e fisiologia. EdiSES
Thibodeau, Patton. Anatomia e fisiologia. CEA
Tortora, Derrickson. Principi di anatomia e fisiologia. CEA
Saladin. Anatomia e fisiologia. Piccin
Silverthorn. Fisiologia. Un approccio integrato. CEA
Sherwood. Fisiologia umana. Zanichelli
Berne, Levy. Fisiologia. CEA
Guyton, Hall. Fisiologia medica. Masson
Stanfield. Fisiologia. EdiSES
Zocchi. Principi di fisiologia. EdiSES
Hinchliff-Montague-Watson.  Fisiologia per la pratica infermieristica. CEA
Compendio di fisiologia umana, Autori vari, Ed Piccin.

Sono possibili aggiornamenti all'inizio dell'anno accademico.

Appunti e dispense fornite dal docente.

 

Note

I SEMESTRE

 
 
Ultimo aggiornamento: 12/07/2017 18:53
Campusnet Unito
Non cliccare qui!