Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE APPLICATE ALL'AUDIOPROTESI

Oggetto:

Comunication Sciences Applied to the Hearing Aid Field

Oggetto:

Anno accademico 2023/2024

Codice attività didattica
MED3197
Docenti
Carmine Fernando Gervasio (Docente Titolare dell'insegnamento)
Diego Sammarco (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Patrizia Consolino (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
[f007-c316] laurea i^ liv. in tecniche audioprotesiche (ab.pr.san.audioprot.) - a torino
Anno
3° anno
Periodo
Da definire
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
5
SSD attività didattica
MED/32 - audiologia
MED/50 - scienze tecniche mediche applicate
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Orale
Prerequisiti
Conoscenza di base della fisiologia dello sviluppo del linguaggio, della comunicazione umana, dell'anatomia dell'orecchio e della fisiologia dell'udito
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'Insegnamento si propone di approfondire le patologie dell'orecchio correlate al tracciato audiometrico con una particolare attenzione ai pazienti con impianto cocleare nella pratica quotidiana del Tecnico Audioprotesista

Viene trattato anche il tema della presa in carico logopedica del paziente sordo in età evolutiva e geriatrica.

The course aims to deepen the pathologies of the ear related to the audiometric tracing with particular attention to patients with implantable prosthesis in the daily practice of the hearing care technician.

The topic of speech therapy management of the deaf patient in the developmental and geriatric age is also dealt with.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Gli studenti, al termine dell'Insegnamento , devono dimostrare di aver  raggiunto  gli obiettivi formativi previsti per l'insegnamento, indispensabili per un'adeguata ed  individualizzata presa in carico professionale del paziente ipoacusico.

In particolare riguardo a:

- conoscenza e comprensione e capacità di applicare conoscenza e comprensione: lo studente deve acquisire la capacità di riconoscere le patologie del sistema uditivo e in particolar modo nell'ambito degli impianti cocleari.

- autonomia di giudizio: lo studente deve raggiungere conoscenze e competenze nel praticare test diagnostici e riabilitativi rispettando la dignità, la cultura,  i valori ed i diritti dei singoli individui. Deve inoltre utilizzare abilità di pensiero critico per erogare interventi efficaci agli utenti nelle diverse fasce di età e nelle diverse patologie. Deve assumersi la responsabilità del proprio agire professionale, in conformità al Profilo Professionale, al Codice Deontologico e a quanto attiene alle Evidence Based Practise del Tecnico Audioprotesista.

- abilità comunicative: lo studente dovrà, al termine dell'Insegnamento, essere in grado di attuare le abilità comunicative necessarie per instaurare un'efficace relazione teraputica con agli utenti nelle diverse fasce di età e nelle diverse patologie uditive, per ottimizzare la procedura sia diagnostica sia riabilitativa.  Deve quindi ed inoltre aver appreso le necessarie abilità di counselling professionale  per ottimizzare la risposta del paziente, interfacciandosi con altre figure professionali e la famiglia, quando necessario.

-capacità di apprendimento: lo studente deve dimostrare capacità ed autonomia nel riconoscere le patologie uditive e l0ambito degli impianti cocleari.

At the end of the course, students must demonstrate that they have achieved the educational objectives set for the course, which are essential for an adequate and individualized professional management of the hearing impaired patient.

In particular regarding:

- knowledge and understanding and ability to apply knowledge and understanding: the student must acquire the ability to recognize pathologies of the auditory system and especially in the context of cochlear implants.

- independent judgement: the student must achieve knowledge and skills in carrying out diagnostic and rehabilitative tests while respecting the dignity, culture, values ​​and rights of individuals. It must also use critical thinking skills to deliver effective interventions to users in different age groups and in different pathologies. He must assume responsibility for his professional conduct, in compliance with the Professional Profile, the Code of Conduct and with regard to the Evidence Based Practices of the Hearing Care Technician.

- communication skills: at the end of the teaching, the student must be able to implement the communication skills necessary to establish an effective therapeutic relationship with users in different age groups and in different hearing pathologies, to optimize both the diagnostic procedure is rehabilitative. He must therefore and also have learned the necessary professional counseling skills to optimize the patient's response, interfacing with other professionals and the family, when necessary.

- learning ability: the student must demonstrate ability and autonomy in recognizing hearing pathologies and the scope of cochlear implants.

Oggetto:

Programma


Audiologia e Foniatria 6: 

  • Patologie dell'orecchio correlate al tracciato audiometrico.
  • Acufeni.
  • Malformazioni congenite dell'orecchio.
  • Patologie apparato vestibolare bis. (Malattia di Ménière e sindromi neurovascolari).  
  • Ipoacusie neurosensoriali: classificazione.
  • Ipoacusie neurosensoriali infantili, ereditarie, semplici e associate. Ipoacusie infantili acquisite.
  • Neurinoma del nervo acustico.
  • Patologia da rumore. 
  • Fisiologia del sonno. Disturbi del sonno

Scienze audioprotesiche 11:

IMPARARE DAI CASI CLINICI

  1. INDICAZIONI AD IMPIANTO COCLEARE  ETA’ ADULTA
  2. INDICAZIONI AD IMPIANTO COCLEARE ETA’ EVOLUTIVA
  3. IMPIANTO COCLEARE MONOLATERALE: STORIA DELL’ARTE INDICAZIONI E RIFLESSIONI    
  4. IMPIANTO COCLEARE NELLE COCLEE NORMOFORMATE E NELLE MALFORMAZIONI COCLEOVESTIBOLARI ( INDICAZIONE, APPROCCIO CHIRURGICO, SCELTA ELEOOTRODO)  
  1. REGOLAZIONE DELL’IMPIANTO COCLEARE IN PZ ADULTO
  2. REGOLAZIONE DELL’IMPIANTO COCLEARE NEL PZ PEDIATRICO ( dai 6 mesi….)
  3. IMPIANTO COCLEARE E STUDIO DELLA FUNZIONE VESTIBOLARE
  4. IMPIANTO COCLEARE E PROTESI ACUSTICA CONTROLATRALE ( STIMOLAZIONE BIMODALE )
  5. STIMOLAZIONALE BINAURALE ( IMPIANTO COCLEARE BILATERALE )
  6. LE FAILURE NEL DEVICE IMPIANTATO

Scienze audioprotesiche 12: 

  • Profili professionali dell’audiometrista e dell’audioprotesista: competenze, conoscenze e multidisciplinarità.
  • Classificazione delle sordità e cause.
  • La percezione uditiva: categoria e valutazione
  • Valutazione logopedica del soggetto sordo in età evolutiva
  • Discussione casi clinici.
  • Trattamento della percezione uditiva con impostazione di esercizi legati alle varie categorie percettivo-uditive.
  • Strategie e percorso di allenamento percettivo uditivo in soggetti in eta evolutiva;
  • Differenziazione di percorsi di allenamento percettivo uditivo età evolutiva / adulti;
  • Differenziazioni di percorso di allenamento percettivo uditivo a seconda delle diverse figure professionali (audiometrista – audioprotesista – logopedista);
  • Discussione Casi clinici con pianificazione della presa in carico con differenziazioni fra le varie figure professionali;
  • Laboratorio con sperimentazione, esecuzione, impostazione e creazione di esercizi-prove di percezione uditiva per soggetti in età evolutiva.


Audiology and phoniatrics 6

Ear disorders related to the audiometric trace. Tinnitus. Congenital ear malformations. Pituitary vestibular apparatus bis. (Ménière's disease and neurovascular syndromes). Neurosensory hepacusions: classification. Infantile, hereditary, simple and associated neurosensory hepacusions. Infant lymph nodes acquired.Neurinoma of the acoustic nerve. Noise pathology. Sleep physiology. Sleep disorders

Hearing Sciences 11:

LEARN FROM CLINICAL CASES

INDICATIONS FOR ADULT COCHLEAR IMPLANTATION
INDICATIONS FOR COCHLEAR IMPLANT DEVELOPMENTAL AGE
UNILATERAL COCHLEAR IMPLANT: ART HISTORY INDICATIONS AND REFLECTIONS
COCHLEAR IMPLANTATION IN NORMOFORMED COCHLEA AND COCHLEOVESTIBULAR MALFORMATIONS (INDICATION, SURGICAL APPROACH, ELEOTRODE CHOICE)

COCHLEAR IMPLANT ADJUSTMENT IN ADULT PC
ADJUSTMENT OF THE COCHLEAR IMPLANT IN THE PEDIATRIC PZ (from 6 months….)
COCHLEAR IMPLANTATION AND STUDY OF VESTIBULAR FUNCTION
COCHLEAR IMPLANT AND CONTRACTAL HEARING PROSTHESIS ( BIMODAL PACING )
BINAURAL STIMULATOR ( BILATERAL COCHLEAR IMPLANTATION )
FAILURE IN THE IMPLANTED DEVICE

Hearing Sciences 12

  • Professional profiles of the audiometrist and audiologist: skills, knowledge and multidisciplinarity.
  • Classification of deafness and causes.
  • Itiva Auditory perception: category and evaluation
  • Logopedic evaluation of the deaf person in developmental age
  • Discussion of clinical cases.
  • Treatment of auditory perception with setting of exercises related to the various perceptive-auditory categories.
  • Strategies and path of auditory perceptual training in subjects in evolutionary age
  • Differentiation of auditory perceptual training paths age evolutionary / adult
  • Differentiations of auditory perceptual training path according to the different professional figures (audiometrist - audioprosthesist - speech therapist)
  • Discussion Clinical cases with planning of management with differentiation between the various professional figures
  • Laboratory with experimentation, execution, setting up and creation of exercises-tests of auditory perception for subjects in developmental age.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Le Lezioni frontali sono supportate da presentazioni ppt e discussione di casi clinici. Le esercitazioni, che si alternano alle lezioni frontali, prevedono la partecipazione attiva degli studenti. E' necessaria la frequenza almeno del 70% delle ore di insegnamento di ciascun modulo.

 

The lectures are supported by ppt presentations, trace analysis, presentation and discussion of clinical cases. The exercises, which alternate with lectures, provide for the active participation of students. Attendance of at least 75% of the teaching hours is required of each modules

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame scritto ed orale. Il voto finale, espresso in trentesimi, sarà costituito dalla media ponderata delle singole valutazioni dei Docenti, a condizione che tutte le valutazioni siano uguali o superiori a 18/30.

L'esame , oltre a verificare la conoscenza e la comprensione degli argomenti trattati, si pone l'obiettivo di verificare le competenze relative sia agli obiettivi sia ai risultati dell'apprendimento attesi.

Controllare ulteriori indicazioni dei docenti nelle schede dei singoli moduli.

Written and oral test. The final grade, out of thirty , will consist of the weighted average of the individual assessments of the teachers, provided that all assessments are equal to or greater than 18/30.

The exam, in addition to verifying the knowledge and understanding of the topics covered, aims to verify the skills related to both the objectives and the expected learning outcomes.

Check further indications of the teachers in the cards of the single modules.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Appunti e dispense fornite dal docente. Sono possibili aggiornamenti all'inizio dell'anno accademico.

 

Notes and handouts provided by the teacher. Updates are possible at the beginning of the academic year.



Oggetto:

Note

I SEMESTRE

Oggetto:

Moduli didattici

Registrazione
  • Chiusa
    Apertura registrazione
    01/03/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 11/09/2023 12:08
    Location: https://medaudiopro.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!